aprile 2015
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930EC

IN PRIMO PIANO

  • »

    Amministrazione trasparente

    In questa sezione sono contenuti dati, informazioni e documenti pubblicati in base agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, previsti dal combinato disposto della Legge n. 190 del 6 novembre 2012, ( "legge anticorruzione"), e del Decreto Legislativo n. 33 del 14/3/2013  vedi sezione dedicata

  • Fusioni Comuni – speciale “Il Trentino”

    In vista del referendum sulle fusioni comunali, si riporta qui copia dello speciale de "Il Trentino", pubblicato alcuni giorni fa sul sito della Provincia, nella quale si possono trovare alcune importanti informazioni in merito alla comparazione fusione \ gestione associata e le risposte ad alcune frequenti domande sul tema. Fusione_Comuni_13[1] -

    »
  • Piano giovani Valle dei Laghi – #LavoroGiovane 2015

    La Comunità della Valle dei Laghi cerca un giovane /una giovane tra i 20 e i 29 anni residente in Valle per una collaborazione retribuita relativa al progetto “#LavoroGiovane 2015”. #LavoroGiovane 2015 è un’ iniziativa programmata all’interno del Piano Giovani della Valle dei Laghi che prevede l’attivazione di tirocini formativi nel periodo estivo per studenti universitari e delle scuole superiori. La collaborazione è relativa al periodo di realizzazione del progetto, compreso tra aprile e settembre 2015. Il progetto è attualmente in fase di approvazione e pertanto l’offerta di collaborazione è subordinata all’approvazione dell’iniziativa. Il/la collaboratore/trice agirà da referente del progetto occupandosi, con il supporto del Referente tecnico-organizzativo del Piano Giovani Valle dei Laghi, dell’attivazione e del monitoraggio dell’azione, fungendo da punto di contatto tra i partecipanti e i partner progettuali, comprese le aziende del territorio. Le principali attività previste sono: Ricerca dei partner ospitanti i tirocini estivi romozione dell’iniziativa e gestione delle iscrizioni rganizzazione e gestione di un percorso formativo precedente l’inizio dei tirocini Gestione dei rapporti con i partner progettuali per l’avvio dell’iniziativa Monitoraggio dell’esperienza e gestione dei contatti con i partecipanti Report finale Il candidato ideale: È flessibile e autonomo nella gestione delle attività  automunito/a serio, responsabile e capace di negoziare con i diversi partner Ha avuto precedenti esperienze nella gestione ...

    »
  • ESITO TEST PRESELETTIVO CONCORSO ASSISTENTE CONTABILE

      Si comunica che in seguito alla correzione degli elaborati relativi al test preselettivo tenutosi in data 18 febbraio 2015 risulta ammessa alla prova scritta la seguente candidata: 1. DELPERO GLORIA – punteggio 22,5/30 Tutti gli altri candidati partecipanti al test non risultano ammessi alla prova scritta, in quanto non hanno raggiunto i 21/30. La prova scritta si terrà presso il Municipio di Vezzano, in Via Roma, 41, il giorno 03 marzo 2015 a partire dalle ore 9.00. La mancata presentazione alla prova sarà considerata come rinuncia, qualunque sia la causa dell’assenza, anche non dipendente dalla sua volontà. IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DI CONCORSO - dott.ssa Raffaella Santuari -   esito test preselettivo test 3 con risposte  pagina dedicata al CONCORSO  

    »
  • AVVISO CIRCA MODALITA’ DI SVOLGIMENTO TEST PRESELETTIVO CONCORSO ASS. CONTABILE

    scarica Avviso

    »
  • SUAP – SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

    SUAP – SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE Si informa che a partire dal 1 gennaio 2015 è entrata a regime la disposizione di cui all’art. 23 comma 4 bis della legge provinciale 22.04.2014 nr. 1, che impone la presentazione di alcune tipologie di pratiche legate alle attività produttive esclusivamente per via telematica attraverso lo sportello SUAP. Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), vuole rappresentare lo strumento per assumere il ruolo di unico interlocutore tra l’impresa e la Pubblica Amministrazione. Tramite il Suap, quindi, devono essere presentate tutte le domande e le comunicazioni relative alle attività produttive, quali apertura di nuove attività, variazioni di attività esistenti (ad es. trasferimenti, ampliamenti ecc.). L’accesso alle funzioni telematiche dei SUAP di tutto il territorio nazionale avviene tramite il portale www.impresainungiorno.gov.it Strumenti necessari per accedere al servizio: • Dispositivo di firma digitale • Casella di posta elettronica certificata (PEC) L’obbligo della presentazione in forma telematica è sospeso, d’intesa con il Consiglio delle Autonomie locali, per i seguenti procedimenti:  segnalazione certificata di inizio attività di somministrazione temporanea di alimenti e bevande;  domanda di assegnazione e concessione di posteggio commercio al dettaglio su aree pubbliche mediante posteggio;  segnalazione certificata di inizio attività commercio al dettaglio su area pubbliche su posteggi ...

    »
  • Sì alle fusioni!

    Il 16 dicembre il Servizio statistica della P.A.T. ha fornito ai comuni della Valle dei Laghi il primo report con i risultati del sondaggio telefonico, svolto su un campione di 1150 cittadini della valle, che mirava a raccogliere le opinioni degli abitanti in merito alla proposta di fusione dei comuni. L'indagine si è svolta nel periodo 18 novembre - 5 dicembre 2014. Quelli che seguono sono i primi risultati, il report conclusivo è in corso di elaborazione e sarà pronto presumibilmente entro il mese di gennaio. La popolazione della Valle dei Laghi ha dato una risposta chiara alla necessità di cambiare e si indirizza verso un processo di fusione delle amministrazioni comunali. Ecco i risultati complessivi: Favorevole al processo di fusione SÌ NO uomini 93.6 % 6,4 % donne 89 % 11 % Totale 92,2 % 7,8 % Questa la domanda che veniva posta, fra le altre, agli intervistati: Nel caso della Valle dei Laghi vi sono opinioni diverse su quali comuni dovrebbero fondersi tra loro. Quale sarebbe per Lei la soluzione migliore? fondere i comuni in due gruppi, uno Terlago, Vezzano e Padergnone e l’altro Calavino, Lasino e Cavedine fondere i comuni in tre gruppi, uno Terlago e Vezzano, un secondo Padergnone e Calavino e il terzo Lasino e Cavedine fondere i comuni in tre gruppi, uno ...

    »